torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

SVILUPPO:LO MORO,CESSAZIONE USI CIVICI UTILE A RILANCIO ASI

CATANZARO, 29 DIC – “L’intervento legislativo del Consiglio regionale con cui si dispone la cessazione degli usi civici nelle aree industriali calabresi ricadenti nei piani regolatori delle Asi è un atto di particolare rilevanza che permette di dare certezze ai soggetti pubblici che operano per favorire lo sviluppo ed alle imprese che hanno scelto di localizzarsi in aree destinate a insediamenti produttivi”. A sostenerlo, in una nota, il deputato del Pd, Doris Lo Moro.

“In particolare – prosegue la nota – per l’area industriale di Lamezia Terme tale intervento, che io stessa ho formalmente sollecitato nello scorcio finale della precedente legislatura regionale, dà atto della validità’ del lavoro di sensibilizzazione istituzionale svolto dalla società Lameziaeuropa teso a salvaguardare gli interessi generali ed il processo di sviluppo avviato negli ultimi dieci anni per il rilancio produttivo dell’area. Vi è adesso la necessità di un impegno corale per rimuovere altri ostacoli allo sviluppo dell’area industriale di Lamezia riguardanti in particolare il superamento del vincolo paesaggistico ministeriale ancora gravante sull’area e la realizzazione dello svincolo autostradale su cui c’è una interlocuzione in atto ed un impegno di verifica tecnica e finanziaria da parte dei vertici dell’Anas”.

“Inoltre, con la ripresa dei lavori parlamentari e sulla base delle richieste avanzate da Anpaca e dal coordinamento regionale dei Patti calabresi – sostiene ancora Lo Moro – rilanceremo il confronto con il Governo finalizzato a superare le criticità legate alla gestione finale degli strumenti della programmazione negoziata e al riutilizzo delle risorse rivenienti dalle rimodulazioni dei Patti territoriali ad oggi ancora non riassegnate ai soggetti responsabili”.

(ANSA)