torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

PRIMARIE PD:LO MORO, CANDIDATA PER LEGITTIMAZIONE MIO LAVORO

CATANZARO, 27 DIC – ‘Sono deputata Pd uscente, avendo fatto parte della delegazione parlamentare del Pd nella XVI Legislatura, interrotta bruscamente con qualche mese di anticipo a seguito delle dimissioni del Presidente del consiglio Monti, causate dall’irresponsabilita’ del partito azienda di Berlusconi. Partecipo alle primarie del Pd che in Calabria si svolgeranno sabato 29 dicembre per la scelta dei candidati al Parlamento’. Lo afferma Doris Lo Moro in una nota in cui spiega perche’ chiede il sostegno alle Primarie nella provincia di Catanzaro.
‘Si tratta – ha aggiunto – di primarie indette in fretta e fra mille limiti per l’opportunita’ di riavvicinare i parlamentari al territorio, in presenza di una legge elettorale che non abbiamo voluto e che non siamo riusciti a cambiare per colpa del centrodestra. Mi e’ sembrato giusto partecipare alle primarie non solo perche’ questo e’ l’indirizzo generale scelto in sede nazionale anche per i parlamentari alla prima legislatura, ma perche’ voglio poter continuare il mio lavoro di parlamentare con la conferma di una forte legittimazione popolare che mi dara’ la forza di far valer di piu’ e meglio le istanze del mio territorio. Nella legislatura appena terminata ho fatto parte dell’Ufficio di presidenza della Commissione Affari Costituzionali, della Commissione errori sanitari e del Comitato per la legislazione, che attualmente presiedo. Del lavoro parlamentare svolto si puo’ avere contezza visitando il mio sito www.dorislomoro.it e la scheda della Camera dei deputati intestata a mio nome. Ho lavorato per dare qualita’ al lavoro della delegazione calabrese, con il limite, sicuramente rilevante, di appartenere a un gruppo di opposizione fino all’arrivo del governo tecnico. Siamo alla vigilia di una campagna elettorale che, nelle nostre previsioni, portera’ il Pd alla guida del paese, in una fase ancora difficile in cui e’ importante farsi carico di ridare prospettiva all’Italia e alle giovani generazioni. Con il sostegno della base potro’ rapportarmi con maggiore autorevolezza e garantire il mantenimento degli impegni del futuro premier a tutela della Calabria e del Mezzogiorno. Per ricevere attenzione bisogna essere in grado di assumersi la responsabilita’ della rappresentanza attraverso un vincolo territoriale che, sono sicura, le primarie del 29 dicembre rafforzeranno’.
‘Chiedo pertanto, alle donne e agli uomini che parteciperanno alle primarie del Pd, agli amministratori locali, ai segretari di circolo, agli iscritti – ha concluso Doris Lo Moro – di offrirmi la loro fiducia e di rafforzare insieme l’idea comune di partito e di buona politica, scrivendo il mio nome sulla scheda di voto’.

(ANSA).