torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

Intervista a Doris Lo Moro su arresti a Reggio Calabria

Intervista di Alessio Falconio

Radio Radicale

‘NDRANGHETA: LO MORO (PD), FINALMENTE QUALCUNO SI OCCUPA DELLA ZONA GRIGIA

Roma, 01 dic – “Al di là degli aspetti personali che sono oggetto di verifica giudiziaria, mi dichiaro soddisfatta del fatto che finalmente qualcuno si occupi della zona grigia”. Commenta così , su Radio Radicale, la parlamentare calabrese del Pd, Doris Lo Moro, il maxi blitz di ieri alla ‘ndrangheta, da Reggio Calabria a Milano.

“In questa indagine che parte da Milano viene colpita la ‘ndrangheta, ma vengono colpite anche coperture serie, che sono devastanti – incalza l’on. Lo Moro – Dall’inizio della legislatura siamo già al secondo arresto di un consigliere del Pdl. Ma ci sono indagini giudiziarie che hanno riguardato anche candidati del centrosinistra. La ‘ndrangheta sta dalla parte di chi vince o determina la vittoria di qualcuno”.

“Di fronte ad indagini di questo genere vorrei tanto che fosse la politica a determinare un cambiamento. Ma come fa a determinare un cambiamento una politica che è sempre sulle difensive? Ci vuole una presa d’atto complessiva di tutti i partiti politici e un rifiuto della ‘ndrangheta – sottolinea Doris Lo Moro – Un rifiuto della ‘ndrangheta che non può non passare da una sana politica e da un risanamento della politica in tutti i partiti. La zona grigia è dappertutto. Se non facciamo questo noi condanniamo a morte la Calabria. In Calabria – conclude – non abbiamo ancora capito che a deturparla sono le cose che succedono e non il fatto che se ne parli”.

(AGENPARL)