torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

Lo Moro (Pd): “Ecco perchè sostengo Bersani alle Primarie di Centrosinistra”

Lamezia Terme, 19 novembre

Stamattina, presso il circolo del Partito Democratico, nella sezione Primerano su corso Numistrano, si è svolta la conferenza stampa: “Verso le primarie del Centrosinistra, perché scelgo Bersani”. L’On. Doris Lo Moro ha messo in chiaro le sue motivazioni sulla sua preferenza di scegliere l’attuale Segretario (dal 2009) del Partito democratico, Pierluigi Bersani, nelle primarie del centro sinistra.

La parlamentare lametina inizia la conferenza stampa dedicandola a due donne: “Dedico questa conferenza stampa alla giovane Adele Bruno e a Gianna Chirumbolo, alla quale dedico anche il mio ritrovato entusiasmo”; la prima barbaramente uccisa a Lamezia Terme il 30 ottobre 2011 mentre la seconda, la studiosa Gianna Chirumbolo, manager e operatrice del settore delle politiche sociali; è stata durante la sua, seppur breve (è deceduta nell’agosto 2012), esperienza professionale, al servizio dei più deboli della società calabrese, offrendo, volontariamente, la sua esperienza al servizio delle istituzioni locali e sociali per farle crescere, migliorarle e alleviare così disagi e difficoltà dei più deboli.

Per quanto riguarda le primarie e il suo appoggio al Segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani, invece:
“Il 25 novembre ci saranno le elezioni primarie del centro-sinistra dove i cittadini saranno chiamati a scegliere il leader del centro sinistra, inoltre, questa giornata del 25 novembre coinciderà anche con quella contro la violenza sulle donne”.
“Abbiamo bisogno – prosegue la parlamentare – di sentirci partecipi all’attività del Paese, e le primarie, simbolo di democrazia, del Pd che attualmente è il primo partito in Italia offrono questa opportunità”.
“scelgo Bersani perché è una persona seria di cui l’Italia ha bisogno, quando parla, a differenza di altri leader politici, usa il noi; e, apprezzo questo suo modo di proporsi alle gente, e un modo per condividere le cose che dice con la gente, inoltre, ha anche tolto il suo nome dai manifesti politici. Noi – sottolinea Lo Moro – dobbiamo costruire un percorso collettivo dove tutti possiamo sentirci protagonisti”.
“Bersani è un leader ma è anche un antileader del quale abbiamo bisogno; ha voluto usare i fondi europei nel sociale e nella sanità; poi, abbiamo voluto fare la conferenza per il mezzogiorno perché è dal sud che si deve ripartire”.
“Scelgo Bersani per il tema sulla legalità; tema che, oltre al lavoro e all’occupazione serve alla Calabria, perché con la legalità, che è una priorità per la Calabria, cresce anche il lavoro, vogliamo il bene del Mezzogiorno”.
“Scelgo Bersani anche perché ha deciso di non voler candidare i condannati al primo grado di giudizio, ha scelto le ‘liste pulite’. Per Bersani poi è importante la presenza femminile nelle liste ”.
Infine la parlamentare invoglia i cittadini, tutti, a votare per il segretario nazionale del Pd:
“Vogliamo che siano in tanti a votare alla primarie serve una partecipazione in massa, astenersi o non votare non fa bene alla politica”.

il Lametino – Francesco Ielà