torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

Interrogazione a risposta in Commissione – Ministro della giustizia

Al Ministro della giustizia.

Per sapere – premesso che:

a quanto si apprende dai quotidiani calabresi, nei giorni scorsi il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria avrebbe disposto la chiusura della casa di reclusione « Luigi Daga » di Laureana Borrello in provincia di Reggio Calabria;

si tratta di un istituto in cui vengono ospitati giovanissimi detenuti che scontano la prima pena. L’esperienza ha dimostrato che un sistema carcerario dedicato riesce a ridurre drasticamente le recidive e a garantire, quantomeno per i giovani che sottoscrivono il progetto di rieducazione previsto per gli ospiti del carcere di Laureana di Borrello, la funzione di rieducazione della pena prevista dalla Costituzione;

grazie ai percorsi di recupero dedicati ai giovani detenuti, il carcere di Laureana Borrello si è imposto come modello carcerario, anche oltre i confini regionali e nazionali. Una felice eccezione in un sistema carcerario che vive grandi criticità e che, come più volte sollecitato dall’interrogante, in Calabria soffre della mancata nomina di un provveditore delle carceri calabresi;

non possono essere ignorati i risvolti umani di una tale scelta la cui gravità si coglie pienamente dalla lettera di un ex ospite della struttura, pubblicata oggi su Il Quotidiano della Calabria, di cui si riporta un breve e significativo stralcio : « Grazie al trattamento di quest’istituto, voluto dal grande ormai scomparso ex provveditore Paolo Quattrone io e centinaia di altri ragazzi siamo stati » salvati « dalle grinfie di chi ci voleva soldati del crimine » – :

se il Ministro sia a conoscenza di quanto esposto in premessa;

se non ritenga necessario ed urgente intervenire, per quanto di sua competenza, perché sia rivista la scelta del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e sia mantenuto in vita un istituto che si distingue positivamente nel sistema carcerario calabrese ed italiano e svolge una proficua azione di recupero di giovani alla prima detenzione disposti a cambiar vita.

LO MORO, ORLANDO, AMICI e VILLECCO CALIPARI

(5 – 08037)

Roma, 2 ottobre 2012
Intervista a Doris Lo Moro sulla situazione delle carceri in Calabria e sull’amnistia

Radio Radicale – Alessio Falcone