torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

ELEZIONI: LO MORO (PD), BENE PISANU, MA SERVE CAPIRE COSA FARE

Roma, 12 ott. – - ‘Il bilancio amaro tracciato dal presidente dell’Antimafia sulle ultime elezioni amministrative pone un problema serio sul che fare. Si puo’ accettare come un fatto ineludibile che persone ‘non degne di rappresentare nessuno’ mantengano la posizione eventualmente raggiunta a seguito delle elezioni?’. Lo chiede Doris Lo Moro, parlamentare Pd.

‘E se venisse fuori -continua Lo Moro- che consiglieri regionali in carica sono stati eletti perche’ supportati dalla mafia quali conseguenza se ne dovrebbero trarre? E da parte di chi? Nel nostro sistema, che prevede lo scioglimento per infiltrazioni mafiose solo per i consigli comunali, quali rimedi puo’ trovare la politica a tutela delle altre istituzioni elettive? E se non c’e’ o non si trova un rimedio come si puo’ pretendere che il cittadino abbia fiducia di istituzioni in cui la comunita’ e’ cosi’ mal rappresentata?’.

‘C’e’ da sperare -sottolinea la deputata Pd- che non si tenti di bloccare un avvio di seria discussione su questi temi. Ne’ fare queste riflessioni puo’ significare disturbare chi, a elezioni concluse, ha responsabilita’ di governo perche’ ovviamente i consiglieri eletti ‘indegni’ si potrebbero trovare nella maggioranza come nell’opposizione e poi tutelare la dignita’ delle istituzioni dovrebbe essere una priorita’ per tutti. Non si puo’ -conclude- rimanere passivi davanti a fatti che screditano la politica e le istituzioni se si vuole veramente che i cittadini ritornino ad avere fiducia e a partecipare’.