torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

DETENUTI TENTANO EVASIONE: LO MORO, MODALITA’ INQUIETANTI

CATANZARO, 24 NOV – ‘Le modalita’ del tentativo di evasione verificatosi questa mattina lungo l’autostrada A3, in Calabria, sono inquietanti’. Lo afferma in una nota il deputato del Pd e segretario della commissione Affari costituzionali della Camera, Dori Lo Moro.
‘Non puo’ passare inosservato il fatto – aggiunge – che due detenuti fossero in possesso di armi con i quali hanno ferito due agenti di polizia penitenziaria, ai quali va tutta la mia solidarieta’ oltre che, credo, la doverosa gratitudine della collettivita’ per il fatto che l’evasione di due pericolosi criminali sia stata scongiurata con abnegazione e professionalita’. Le carceri italiane sono ormai un’emergenza e se e’ giusto che le istituzioni l’affrontino dal punto di vista delle condizioni dei detenuti, il pensiero non puo’ non andare alla sicurezza della polizia penitenziaria’.
‘In questo senso – prosegue Lo Moro – non possono essere lasciate cadere le denunce dei sindacati di categoria che anche oggi invocano piu’ attenzione per gli operatori addetti alla sorveglianza dei detenuti. Per quanto riguarda il caso specifico di Palmi, non va dimenticato che proprio in questi giorni le cronache hanno registrato il suicidio di un uomo rinchiuso nel penitenziario calabrese. L’episodio di oggi, cosi’ come quello legato al tragico epilogo della vicenda che ha riguardato il detenuto, sono le spie di un malessere che non puo’ essere ignorato’.
‘Spero che la magistratura – conclude – e le stesse autorita’ penitenziarie chiariscano tutti gli aspetti oscuri delle due vicende’.

(ANSA)