torna alla home di dorislomoro.it

www.dorislomoro.it

CARCERI: LO MORO (PD), SBAGLIATO CHIUDERE STRUTTURA LAUREANA

Catanzaro, 2 ott. – “La decisione di chiudere la casa di reclusione di Laureana di Borrello e’ sbagliata. Il Ministro Severino eviti che si insista in un errore che crea danni alle persone”.

Lo afferma Doris Lo Moro, deputata del Pd, che aggiunge:” “La casa di reclusione “Luigi Daga” di Laureana Borrello in provincia di Reggio Calabria ospita giovanissimi detenuti che scontano la prima pena. L’esperienza – continua – ha dimostrato che un sistema carcerario dedicato riesce a ridurre drasticamente le recidive e a garantire, per i giovani che sottoscrivono il previsto progetto di rieducazione, la funzione di rieducazione della pena prevista dalla Costituzione.

Grazie ai percorsi di recupero dedicati ai giovani detenuti, il carcere di Laureana Borrello si e’ imposto come modello carcerario, anche oltre i confini regionali e nazionali. Una felice eccezione in un sistema carcerario che vive grandi criticita’ e che in Calabria soffre della mancata nomina di un provveditore delle carceri calabresi”.

Per queste ragioni, aggiunge la deputata, “dopo aver preso posizione immediata sulla questione, oggi, insieme ad altri parlamentari del gruppo Pd, abbiamo presentato alla Camera un atto di sindacato ispettivo, chiedendo un intervento urgente del Ministro.

Dietro il provvedimento del DAP ci saranno sicuramente buone ragioni ma nessuna puo’ giustificare la chiusura di un Istituto che si distingue positivamente nel sistema carcerario calabrese ed italiano e svolge una proficua azione di recupero di giovani alla prima detenzione disposti a cambiar vita”.

(AGI)